Gesù e i suoi persecutori

  • -
Gesù-e-i-suoi-inseguitori

Gesù e i suoi persecutori

Colleghi, dipendenti, capi, clienti, fornitori, partners, telefonate impreviste, email e newsletters assillanti…chi non si è mai sentito “perseguitato” nel lavoro?

Gesù, come sappiamo, era perseguitato. Non solo da chi voleva ucciderlo….

Gesù era perennemente inseguito da folle di persone, mai che avesse un attimo di pace (si fa per dire…anzi) !

Quando cercava un pò di tempo e spazio per sè stesso, eccolo che si girava e ne vedeva almeno 500 alle sue spalle ad aspettarlo!

E cosa faceva Gesù?

Rispondeva male? Si lamentava? Urlava contro i suoi discepoli che non riuscivano ad aiutarlo abbastanza? Scappava? Iniziava a correre dall’altra parte? Rimaneva in silenzio finchè gli altri non si erano stufati ed andavano via? Rispondeva “ora non posso, sono troppo impegnato”?

A me, sinceramente, non risulta niente di tutto questo.

Lui proprio non ci riusciva, ad allontanare da sè chi lo cercava.

Non allontanava neanche le donne che lo seguivano in lungo e largo, pur essendo considerate l’ultima feccia della società.

Chissà perchè: mica esistevano manifesti, tv, web marketing che gli parlavano del mito del successo!

A quell’epoca si viveva per poco tempo e si moriva. Punto.

Questa era la vita.

Però Gesù era uno così: si lasciava inseguire e perseguitare e gli stava bene.

Perciò ….ora… ritornando a noi miseri esseri comuni mortali….forse dovremmo riflettere su alcune cose:

1. molto spesso chi ci cerca non è perchè vuole la nostra morte

2. molto spesso chi ci cerca ha bisogno di noi e del nostro amore oppure dei nostri soldi per mantenere in vita chi ama

3. a volte chi ci cerca ci vuole aiutare o dare “amore”…già! questo era quello che qualche donna faceva con Gesù.. i maschi sono generalmente poco predisposti al concetto dell’aiuto e dell’ “amore” fraterno e incondizionato.

E allora perchè? dico perchè, dopo una giornata di stress in cui siamo stati inseguiti e perseguitati da diecimila persone, torniamo a casa e ci fissiamo davanti un social network per vedere quanto siamo stati seguiti o cercati???? beh! è chiaro! Perchè nessuno (o quasi) delle persone con cui abbiamo avuto a che fare nell’arco della giornata, era veramente interessato alla nostra essenza.

E tu…sei mai stato seguito da chi è interessato solo alla tua vera e più pura essenza?

Se si, allora sei molto vicino a Gesù e sei un privilegiato perchè sei molto amato per quello che sei.


Traduci nella tua lingua

Segui la pagina Facebook


Warning: array_merge(): Argument #1 is not an array in /home/manage30/public_html/wp-includes/widgets/class-wp-widget-media-image.php on line 62

Ordina una copia del libro


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/manage30/public_html/wp-includes/widgets/class-wp-widget-media-image.php on line 200